• Allevamento di Castell'Anselmo
  • Casciana Terme, Pisa.
Contatti
Share

CANE CORSO
JACK RUSSELL
PARSON RUSSELL
BORDER COLLIE

il mondo di Castell'Anselmo


Home > FAQ

Dove prendere un cucciolo?


Anziché specificare un luogo preciso dove andare a prendere un cucciolo, io preferisco parlare di criteri su cui impostare la scelta:

1)  prendere solo cuccioli in buona salute, con l'aspetto pasciuto e sonnacchioso tipico del cucciolo che sta bene e quindi è rilassato. Non prendere quelli denutriti, in diarrea, piagnucolosi senza motivo apparente.

2) Ascoltate attentamente l'allevatore e cosa vi sa dire sulla razza, sulla salute del cane, sull'alimentazione. Andate preparati alla visita, non senza saper nulla e basandovi sulla fiducia! Se vedete che teoricamente vi convince, passate al confronto con la sua realtà allevatoriale! Se fa tanti discorsi sul benessere animale, sul lato affettivo, ma i cani sono tutti chiusi in box, se non vedete cani negli sguinzagliatoi, se non ci sono cani sciolti che dimostrano il loro affetto al padrone, se lui si rifiuta di far uscire i cani dai box con qualunque motivazione, ponetevi dei dubbi! Non vi fidate di chi non vi fa domande, di chi è pronto a mettervi il cucciolo in braccio e arrivederci!

3) Chiedete quale tipo di lavoro l'allevatore svolga coi suoi cani, e se prendete un cane da compagnia, ponete ancora maggiore attenzione sulla quantità di libertà di cui dispongono i riproduttori in allevamento! Non vi fate abbindolare dai discorsi del tipo "tanto io faccio cani da famiglia", "io preferisco i cani buoni", "la caccia ormai non serve più a nulla", "il cane da guardia ormai non ha più senso", perché con la scusa del buonismo, molti allevatori-canari maltrattano i loro animali, e si possono permettere di farlo solo perché i cani stanno sempre chiusi in box o peggio gabbia-trasportino, perché selezionano solo cani timidi che non hanno la forza di ribellarsi ai maltrattamenti.

4) Quando vi parlano di malattie ereditarie e vi mostrano i loro riproduttori tutti esenti, guardate l'età del cane! le malattie si manifestano col tempo! è normale che un cane giovane sia sano o lo sembri! Quando vi parlano di displasia dell'anca, guardate che vita fa il cane! quanto spazio ha per muoversi! Le ha potute mai usare le sue anche? oppure è sempre rimasto chiuso perché un piccolo salto avrebbe rovinato le sue preziose articolazioni?

5) Non comprate cuccioli non allevati dalla stessa persona che ve li sta proponendo se possibile, perché avrete meno garanzie! Un allevatore che si rispetti non fa vendere a nessuno i propri cuccioli, non li dà ai negozi, non li fa mettere in vetrina, vuole curarsi lui di ogni minimo particolare, della scelta del futuro proprietario! Non vi fidate di chi spedisce i cani come pacchetti postali! Ricordatevi che un affisso enci è solo uno stemma, un cognome, non è indice di qualità per adesso perché i requisiti necessari per ottenerli sono minimi! Diffidate di chi si fa grande pubblicità (di solito can che abbaia non morde! ;-) ) e diffidate altrettanto di chi si fa vanto della propria veste "amatoriale", perché anche dietro al buonismo si nascondono spesso tante insidie! I cani costano, i cani richiedono tempo, la conoscenza di una razza richiede sforzi, impegno, anni e anni! Un cucciolo malato in regalo, è sempre un cucciolo che vi costerà nel seguito della vostra vita, e che vi porterà tanto dolore nell'accudirlo e nel vederlo soffrire! La maggior parte delle persone non regalano niente, se non agli amici, quindi diffidate di chi sembra che vi voglia fare un favore, dei buoni samaritani!! Cominciate a scegliere il cucciolo partendo da prima del suo concepimento, informatevi sulla razza, sugli allevatori, su tutto! Dopodiché visitate l'allevamento, osservate la disponibilità dell'allevatore a parlare anche quando non deve vendere, seguite tutte le fasi della scelta degli accoppiamenti, aspettate la nascita del cucciolo....se possibile! O quanto meno, non fatevi prendere dalla fretta! Ricordatevi che i cuccioli inteneriscono, ma loro non c'entrano niente con i proprietari! Sabotate gli allevatori e tutti coloro che maltrattano gli animali, che non hanno tempo per loro, non comprando i loro cuccioli anche se questi fossero di bellezza mondiale! Mettetevi una mano sulla coscienza e pensate che se comprate quel cucciolo l'allevatore continuerà a vendere e nei suoi metodi! date all'animale il suo vero valore, non quello di una semplice figura!

6) Non vi fidate di chi non vi dà garanzie circa la salute dei cani, ma non vi fidate troppo nemmeno di chi con le garanzie cerca solo di far bella figura! Un allevatore serio, coi cuccioli venduti ci ripaga a mala pena le spese, i commercianti invece ci si fanno ricchi, perchè chiudono gli occhi e vendono, perchè illudono! State attenti ai contratti capestro! Quando qualcuno vi dice che se il vostro cane si ammale ve ne dà un altro e taglia corto, scappate via! Che persona è quella che pensa di sostituire un essere vivente con un altro senza tanti discorsi? Cercate qualcuno che invece si dimostri fiducioso che il cucciolo sarà in buona salute per tutta la vita, che è pronto a restituirvi i soldi, che vi offre la possibilità di riprendere lui il cane malato e che s'impegna a tenerlo lui e prendersene cura, senza sopprimerlo! Se poi vi offre in regalo anche un altro cucciolo al posto dei soldi, e voi avete ancora fiducia in lui (perchè le malattie possono capitare anche nelle migliori linee),  allora scegliete come volete, ma il punto è che la gente deve poter prendere un compagno di vita senza nessun obbligo dettato dalla paura di perdere il denaro! I commercianti fanno presto a sfornare cuccioli di sostituzione! Ricordatevi peraltro, che per certe malattie non si è mai certi al 100% che nel nostro cane non si potranno presentare, quindi apprezzate chi vi spiega le cose con onestà, e si dimostra pronto ad aiutarvi in tutte le maniere! Purtroppo non esiste una ricetta perfetta per acquistare un cucciolo, o per prenderlo in regalo con certezza che tutto andrà bene.. La vita del cane dovrebbe essere non acquistabile, e un nuovo cucciolo dovrebbe rappresentare una sorta di matrimonio, con rischi annessi e connessi.... Un allevatore serio fa pagare tutto l'impegno che ci mette nell'accudire i suoi animali e nel crescere e socializzare i cuccioli, non si trasforma in un abile commerciante che dà garanzie come se stesse vendendo impianti stereo o televisioni... Ogni tanto capitano anche persone generose che non  hanno bisogno di recuperare tempo e denari spesi, che hanno persino allevato bene, e vogliono pochi soldi o addirittura regalano i propri animali, ma occhio, sono molto molto rari.

7) Privato o allevatore? Non c'è una risposta...ma la conoscenza vera dei cani richiede molto tempo; il sapere prevedere come verrà un cucciolo, richiede esperienza che non si può fare con poche cucciolate.. Cercate di trovare il giusto mix tra la persona che ama i propri animali e non vive per il commercio, che ha un numero di animali di cui riesca a prendersi cura adeguatamente e con sufficiente esperienza.. Ogni tanto certi privati che hanno coltivato l'hobby della cinofilia e hanno fatto una cucciolata di valore, possono costituire degli ottimi punti di riferimento, altre volte le certezze che può dare un allevatore serio e amorevole, non le troverete da nessun altra parte, con tutto il rispetto per chi ama gli animali ma non fa di questi la propria vita, e di chi non ha bisogno di recuperare le spese facendosi pagare il cucciolo, o meglio, ciò che ha fatto per esso.

dove prendere un cucciolo?



il mondo di castell'anselmo



/// SITO IN FASE DI RISTRUTTURAZIONE ///
visita anche il nostro vecchio sito
powered by PisaOnline & Hotels Web